Astrologia Astrologo e Segni zodiacali

Cancro segno d'acqua

Astrologo Ermes - Esperto in Astrologia

Astrologo                  

L'ASTROLOGIA

- La sua storia

- Cos'è l'astrologia

 

 

ARGOMENTI

 

- I 12 segni e pianeti

 

ARIETE

TORO

GEMELLI

CANCRO

LEONE

VERGINE

BILANCIA

SCORPIONE

SAGITTARIO

CAPRICORNO

ACQUARIO

PESCI

 

- Il Tema Natale

- Il Tema Karmico

- Chakra

- Cristalli e segni zodiacali

- Astrologia e amore

- L'astrologia previsionale

 

 

I miei blog

 

- lamiaastrologia.blogspot.it

- lamiaastrologia.blog.com

- plus.google.com

 

 

 

 

 

SERVIZI E CONTATTI

 

   Vai su Facebook   Canale di Ermes

 

 

 

 

 

- LINKS

 

 

 

Cancro

 

Il Cancro è il quarto segno dello zodiaco, simboleggia la maternità, il focolare domestico e la costituzione della famiglia. E' il primo dei segni d'Acqua e il secondo segno Cardinale, quindi forti emozioni si fonderanno con con l'immaginazione con un intuito abbastanza forte.
Una delle caratteristiche principali e il continuo bisogno di proteggere se stessi e la propria famiglia da possibili pericoli, infatti in una discussione tende a difendersi dando risposte pungenti.
E' un sognatore, ha una forte immaginazione che se viene miscelata con l'emotività possono portare il soggetto ad avere forti preoccupazioni. Devono imparare a sentire più l'istinto che le proprie emozioni per poter diminuire l'ansia. Si prendono molto cura del partner e hanno inventiva nei regali e sono molto affettuosi, ma allo stesso modo possono anche far del male con le loro risposte taglienti. Dovrebbero stare attenti ed evitare di non stare incollati al partner o eccessivamente sentimentali. Ama il passato ed è legato ai ricordi dell'infanzia. Essendo un pigro è contrario ai rinnovamenti. Anche se sono facili i cambiamenti d'umore, non sono molto pronti ai cambiamenti di stile di vita. L'inattività lo fa sentire inutile perciò quando le persone cancerine cercano lavoro devono essere sollecitate dalle persone che gli sono intorno per non farlo sentire superfluo.
Nel bambino del Cancro è evidente la spiccata sensibilità e un'alterazione nell'ambiente familiare si riflette prontamente nel suo umore. Ha un'ottima memoria e man mano che cresce certe volte sembra sapere meglio il passato che il presente. Lo scudo cancerino si sviluppa già nell'infanzia comportandosi timidamente.
Il bisogno di una vita familiare è forte nei genitori del Cancro, infatti adorano i propri figli e tendono a coccolarli per qualsiasi cosa e diventano ansiosi per esempio al minimo ritardo. La sicurezza del focolare è fondamentale e quando un giorno i figli lasciano l'ambiente domestico, sono i soggetti che soffrono maggiormente.